Marito all'italiana

Marito all’italiana, il seguito della spietata e clamorosa indagine nel mondo coniugale italiano
1967, Edizioni Il Momento, Milano

Sembra che il marito italiano sia afflitto dal complesso del ‘padrone’ e considera la moglie, e la donna in genere, ancora sua schiava. Una schiava che però, proprio con le armi concesse alla schiava, riesce, spesso con rivolte irruente, se non proprio a capovolgere la situazione a suo favore, a mitigare l’asprezza di questo prepotere maritale, sino a pervenire talvolta a brevi interregni di comando. Ma neppure in questo caso la donna potrà illudersi di aver capovolto la situazione che l’ignoranza, la consuetudine stolta, una serie di princìpi sbagliati, la paura, l’equivoco, le inveterate forme di sottomissione sessuale e sentimentale, e l’accertata dichiarazione di inferiorità fisica, continuano a tenere in vita e terranno in vita chissà fino a quando.
Uomo e dona sono fisicamente diversi, ma in entrambi c’è uno stesso spirito divino che anima i loro pensieri e le loro aspirazioni e usurpare una persona dell’anima è un concetto non solo disumano, ma criminale.

» Tutte le pubblicazioni