Corpo Emozioni Comunicazione

L'esperienza del Teatro dell'Essere
2010 , Xenia Editrice, Milano

Attraverso il corpo un’emozione si converte in un atto, in una espressione, producendo effetti sugli altri. Ma il processo può essere reversibile: un’azione del corpo può evocare, richiamare il relativo sentimento e influire su di esso. Così, per esempio, chi non sa chiedere, può imparare a farlo compiendo il gesto del tendere la mano.
È possibile in questo modo sciogliere i propri nodi non risolti e incontrare se stessi al di là di quello che si crede di essere o ci vogliono far credere che siamo, scoprire talenti che non si sapeva di avere. Decidere di essere, non essere costretti ad essere: è questa la finalità del Teatro dell’Essere che si basa su un metodo attivo.
In questo libro, che affronta le connessioni fra il corpo, le emozioni e la comunicazione, principale rilievo viene quindi dato alla descrizione delle 102 tecniche che costituiscono il metodo EC (Emozioni Comunicazione). Divise in due gruppi, uno dedicato al corpo come luogo d’indagine, l’altro alla relazione, esse consentono di riscoprire la propria realtà fisica, muovendo le parti irrigidite perché ignorate, liberando il trattenuto, e insegnano a esprimere se stessi con più linguaggi, anche grafico-pittorico e ritmico-musicale.
A “essere” a più livelli.

» Tutte le pubblicazioni