La Comunicazione situazionale

Strumenti per sviluppare la flessibiltà relazionale per un comportamento efficace (L.Marletta e P.Pacifico)
1996, Franco Angeli, Milano

Ricoprire adeguatamente un ruolo professionale significa non solo avere le competenze tecniche specifiche, ma anche le abilità relazionali ad esso connesse.
Il libro non fornisce le "10 regole d'oro" per gestire la comunicazione (valide per tutte le "stagioni"), ma strumenti per analizzare le variabili di un evento comunicativo, per verificarne i risultati e per ampliare il proprio repertorio comportamentale (verbale e non verbale), utilizzando il potenziale non espresso. L'obiettivo è quello di sviluppare flessibilità relazionale secondo cui non esiste un comportamento giusto o sbagliato in sé, un modo unico e oggettivo di interpretare la realtà comunicativa, ma il comportamento adeguato-efficace per ogni situazione specifica.
E' quindi necessario prendere consapevolezza degli effetti che le nostre azioni producono sugli altri, non rimanendo fermi, come il più delle volte facciamo a difendere le nostre intenzioni comunicative, senza renderci conto di ciò che effettivamente sta accadendo nel qui e ora. Allegata al libro si trova la ruota delle polarità che consente di misurare l'indice di flessibilità.

» Tutte le pubblicazioni