Corsi per la coppia

Week end per ciascuna coppia a Panicale (PG),
con residenzialità presso alberghi locali.
E’ prevista una intervista preparatoria, via mail e telefono,
per verificare le condizioni per attivare il corso dedicato alla coppia.

Per maggiori informazioni scrivere a info@paolapacifico.it

Tel: 349-8859522


La impreparazione ad affrontare nuovi modi di stare insieme rappresenta un problema nella attuale vita di coppia.
La strada prefissata e il modello precostituito che guidava un tempo lo stare insieme dei partner non è più perseguibile date le trasformazioni avvenute a livello delle istituzioni sociali, del lavoro, che hanno influito anche nell’ambito del privato.
Ma l’essersi liberati dai rapporti tradizionali e dai suoi modelli non ha trovato pronti e confezionati modelli
più adeguati alle esigenze emerse.
I modelli diffusi dai mass media, dalla pubblicità, dalla cinematografia hanno influenzato l’immaginario, ma non la realtà, in quanto non rappresentativi della gente comune.
La crisi che sta affrontando la coppia è riconducibile all’emancipazione dai ruoli tradizionali. Dalla distinzione netta di ruoli e di compiti si è passati alla democratizzazione delle possibilità sia per l’uomo che per la donna in ogni campo, da quello sessuale a quello lavorativo e sentimentale.
L’emancipazione non è stata né lineare né graduale e neppure voluta.
I partner via via liberati dai vincoli della tradizione, hanno posto l’accento sulle loro potenzialità, le hanno volute sperimentare, hanno cominciato a fare scelte, a decidere; hanno provato il gusto di sentirsi per la prima volta persone autonome.
Il processo avviato verso l’autonomia si crede riguardi solo la donna per la sua visibilità nel mondo del lavoro, per l’indipendenza finanziaria, per la ricerca di pari opportunità in tutti i campi. Ma anche l’uomo ha percorso la strada verso l’autonomia uscendo allo scoperto con i suoi limiti, imparando a mettersi in discussione, ammettendo le sue paure e i suoi sentimenti, non sottomettendosi a volte alle esigenze del mercato a livello professionale.
Soprattutto sia l’uomo che la donna si sono resi conto che nell’ambito privato non avevano mai imparato a muoversi armoniosamente e neppure a tenere conto dell’altro/a.
Senza averlo progettato e forse senza rendersene conto, la coppia non si è più riconosciuta nel vecchio modello e ha cominciato a intrappolarsi in comportamenti ambigui da una parte di forza, minacciando e sfidando di farcela da soli, e dall’altra di debolezza ritrattando scelte, decisioni, accuse, incolpando il partner
di autorità.
I partner invece di collaborare per creare insieme nuovi modi di vivere insieme, dato che di modelli da seguire non ce ne sono, si combattono tra loro accusandosi a vicenda della mal riuscita della relazione.
Si contestano, si accusano, confliggono gravemente, si dividono e vanno alla ricerca di altra relazione più felice, senza alcuna preparazione sia verso il distacco da ciò che hanno lasciato sia verso il coinvolgimento verso il nuovo che dovranno affrontare.